Dizionario italiano-faroese

                                                                             Continua dalla prima

Introdotti dal sindaco Giancarlo Cargioli, hanno partecipato alla giornata il rettore dell'UniversitÓ delle F°royar Malan Marnersdˇttir, il docente Ey­un Andreassen anche lui dell'UniversitÓ faroese, J°rgen Stender Clausen dell'UniversitÓ di Pisa, Gianna Chiesa Isnardi dell'UniversitÓ di Genova, Cesare Pitto e Loredana Farina dell'UniversitÓ della Calabria e la studiosa di culture nordiche Luciana Vagge Saccorotti.
Nell'occasione, alla LALEO - Libera Accademia delle Lingue Europee ed Orientali di Santa Severina (Crotone), sono state offerte cinque borse di studio a cittadini faroesi che intendano seguire corsi di lingua italiana. In futuro, sono previste presentazioni del dizionario in altre localitÓ italiane, in occasione delle quali si coglierÓ l'opportunitÓ per parlare non solo della lingua ma anche della cultura e in generale delle Isole F°royar. 
Il dizionario faroese-italiano, il primo fra le due lingue, comprende circa 15.000 lemmi. La lingua faroese Ŕ la lingua parlata nelle Isole F°royar, l'arcipelago posto nell'Oceano Atlantico settentrionale fra Norvegia, Scozia e Islanda, e territorio autonomo del Regno di Danimarca . I parlanti complessivi ammontano a circa 60.000, dei quali 48.000 abitanti nelle isole e gli altri emigrati all'estero, soprattutto in Danimarca e negli altri Paesi nordici. 
Il dizionario Ŕ concepito principalmente come primo approccio con la lingua faroese per i visitatori italofoni nelle F°royar, ma Ŕ utilizzabile anche dai numerosi faroesi in viaggio, studio o vacanza in Italia . Gli abitanti delle isole Far°yar stanno dimostrando negli ultimi anni un grande interesse per la Penisola anche sotto il profilo turistico. Ne Ŕ testimonianza anche il fatto che prossimamente sarÓ attivato un collegamento aereo tra la capitale, Torshavn, e la cittÓ di Perugia. 
Laureato in Storia presso l'UniversitÓ di Bologna, Gianfranco Contri, nato e residente a Riolunato, ha iniziato a lavorare al progetto del dizionario faroese-italiano sin dal 1995, quando ottenne una borsa di studio annuale dal Ministero della Cultura danese per frequentare il Dipartimento di Lingua e Letteratura Faroese dell'UniversitÓ delle isole F°royar. Intervallando soggiorni in Italia, in cui ha insegnato in provincia di Modena e soggiorni nelle isole F°royar, ha vissuto ininterrottamente dal 1999 al 2004 nella capitale faroese Tˇrshavn per completare il dizionario, che gli Ŕ valso l'attribuzione - il 16 settembre scorso - del premio letterario faroese "M.A. Jacobsensen".
News ITALIA PRESS